SEGNALAZIONI RELATIVE AL BULLISMO/CYBERBULLISMO

PROCEDURA PER LE SEGNALAZIONI RELATIVE AL BULLISMO/CYBERBULLISMO

Allo scopo di affrontare e contrastare i fenomeni del bullismo e del cyberbullismo, il VII I. C. “G. A. Costanzo” prevede specifici interventi che hanno lo scopo di risolvere le criticità e di tendere alla rieducazione e al recupero dello studente. In tutte queste fasi è determinante la collaborazione dei soggetti coinvolti, dei docenti e dei genitori, i quali sono chiamati ad assumere un atteggiamento costruttivo.

Normativa e documentazione di riferimento:

  • Direttiva Ministeriale n. 16 del 5 Febbraio 2007.
  • Linee di indirizzo generali e azioni a livello Nazionale per la prevenzione e la lotta al bullismo.
  • Direttiva Ministeriale del 15 Marzo 2007.
  • Linee di indirizzo utilizzo telefoni cellulari.
  • Linee di orientamento per azioni di prevenzione e contrasto al bullismo e cyberbullismo (13 Aprile 2015).
  • Legge n.71/2017 recante "Disposizioni a tutela dei minori per la prevenzione e il contrasto del fenomeno del cyberbullismo".
  • Aggiornamento Linee di Orientamento per la prevenzione e contrasto al bullismo e cyberbullismo (Ottobre 2017). Prassi UNI/PdR 42:2018 - Prevenzione e contrasto del bullismo.
  • Linee guida per il sistema di gestione per la scuola e le organizzazioni rivolte a utenti minorenni.

La responsabilità di gestione delle procedure è del Referente Bullismo/Cyberbullismo e approvate nella loro applicabilità dal Dirigente Scolastico.

Per la gestione degli episodi di bullismo/cyberbullismo, l’Istituto ha adottato Moduli di Segnalazione reperibili sul sito della scuola o in formato cartaceo presso le postazioni dei collaboratori scolastici. I moduli possono essere compilati dai docenti, dai genitori e dagli alunni (per questi ultimi anche in forma anonima) allo scopo di reperire le informazioni e concordare le azioni per affrontare il fenomeno fino a giungere alla chiusura delle criticità. A questo fine la Scuola ha istituito un indirizzo di posta elettronica al quale poter inviare le segnalazioni di fatti di bullismo/cyberbullismo, ha individuato il referente quale soggetto preposto a ricevere e gestire le segnalazioni e ha pubblicato i suoi riferimenti sul sito web: Prof.ssa Alessandra Pinnavaria e indirizzo e-mail dedicato: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

Inoltre, al secondo piano dell’Istituto, è stata collocata una cassetta di raccolta per le segnalazioni fatte dagli studenti in formato cartaceo. Tutti i dati personali relativi ai minori coinvolti nei fatti di bullismo e cyberbullismo sono trattati dalla Scuola nel rispetto del Regolamento UE 679/2016 sulla protezione dei dati personali, oltre che della legislazione italiana vigente.

Il Dirigente, i Docenti del Consiglio di Classe e, qualora ci si avvalga della figura di uno psicologo per interventi individuali e/o per la gestione della relazione nel gruppo classe, provvedono al monitoraggio del fenomeno e alla valutazione dell’intervento attuato sia nei confronti del bullo sia nei confronti della vittima.